Equitazione emotiva e crescita personale

Quando il cavallo aiuta
a gestire le emozioni e le disarmonie comportamentali

Equitazione emotiva e crescita personale

Metodo terapeutico basato sull’interazione tra uomo e cavallo, l’equitazione emotiva o emozionale è innanzitutto divertimento, ma anche apprendimento, confronto e crescita personale.

Il metodo studiato esperimentato negli anni permette all’utente di conoscersi e crescere, confrontandosi con le proprie paure e ansie, affrontando non solo l’esperienza equestre, ma anche il quotidiano attraverso nuovi strumenti, veicolati dal rapporto diretto con il cavallo.

Ecco quindi che il cavallo diventa medium attraverso il quale crescere personalmente e imparare a conoscersi e superare i propri limiti.

Alle attività equestri mediate dal cavallo partecipano perlopiù soggetti caratterizzati da disarmonie comportamentali: dalla difficoltà relazionale, ai deficit intellettivi, sino all’iperattività o apatia.

Equitazione emotiva e crescita personale

La sfera emozionale è infatti l’elemento su cui si fonda l’intero percorso rieducativo in ambito equestre, dove la presenza del cavallo scatena intense spinte emotive e partecipative del soggetto.

Un processo comunicativo uomo animale che porta l’utente a integrare competenze interattive e relazionali senza precedenti, agendo sulla realtà in modo molto più responsivo e pratico che nelle situazione della quotidianità.

Scritto da
Altri articoli di Redazione
Un massaggio per ogni situazione
 Il segreto della salute e della bellezza Microcircolo Spesso ci capita di...
Scopri di più

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *