Gonfiore post cenone

Niente paura, c’è Babbo Nat(UR)ale!

È un classico delle feste natalizie: a conclusione di un cenone luculliano si è ormai soliti servire dopo il pandoro una bella fetta di stupidi sensi di colpa con contorno di gonfiore addominale e disbiosi intestinale.

Gonfiore post cenone

Ma niente paura: tutto tornerà alla normalità e senza strane restrizioni nel giro di pochi giorni con un ritorno alla vostra sana routine alimentare quotidiana e magari l’aiuto di alcuni prodotti naturali al 100%.

Dopo cena, il blando effetto emolliente di un avvolgente infuso di anice stellato e miele di tiglio faciliterà l’evacuazione il giorno successivo. Oppure, se siete amanti dei massaggi, un trattamento con qualche goccia di santoreggia sulla zona addominale vi aiuterà a sentirvi meno gonfi e fi n da subito.

Per i meno volenterosi, un rimedio classico e veloce ma sempre efficace: una tavoletta di carbone vegetale al mattino e alla sera contribuiranno a velocizzare l’assorbimento di scorie e germi intestinali tipici della disbiosi.

Capodanno in corpore sano

Per alcuni dicembre è sinonimo di Natale in famiglia e spacchettamenti, per altri è cenone di Capodanno.

Gonfiore post cenone

Per la prima categoria, ci penseranno mamme e nonne a preparare deliziosi manicaretti per figli e nipoti ma è sulla seconda che vogliamo concentrarci.

Voi temerari amanti delle sfide nel collezionare le richieste di tutti gli invitati, voi che avrete sicuramente gli amici palestrati che vogliono il menù “dietista
approved” e se non li avete, sarete sicuramente voi l’amico in questione.

Scritto da
Altri articoli di Redazione
Equitazione emotiva e crescita personale
Quando il cavallo aiutaa gestire le emozioni e le disarmonie comportamentali Metodo...
Scopri di più

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *